Turismo Esperienziale: definizione ed esempi

Condividi:

Il concetto di vacanza negli ultimi anni, da circa un decennio, è cambiato e continuerà a farlo. Si sta arricchendo di nuove sfaccettature.

Permane sempre l’idea centrale della fuga della routine di tutti i giorni ma spesso non è incentrata solo sul  relax , svago e spensieratezza.

Definizione di turismo esperienziale

Si parla sempre di più di turismo esperienziale  che può essere contrapposto al  turismo di massa.  Ciò che conta non è la destinazione , se è conosciuta o meno, ma vivere un’esperienza intima ed essere protagonista della propria vacanza.

Inoltre, si può associare allo  Slow Tourism (Turismo lento) . Una differenza sostanziale  tra questi due fenomeni è che lo Slow Tourism,  rispetto al Turismo Esperienziale, è legato maggiormente alla salvaguardia dell’ambiente, della cultura e delle tradizioni, quindi più vicino  al Turismo Sostenibile e  Responsabile.

Il Turismo Esperienziale è un movimento globale in crescita che coinvolge i turisti durante il viaggio  in una serie di attività indimenticabili con un forte impatto personale.  Attività che colpiscono tutti i sensi e creano connessioni a livello fisico, emotivo, spirituale, sociale e intellettuale. Solitamente  durante tale esperienze il turista interagisce  con le persone, la storia e le tradizioni del luogo.

Il viaggiatore  non si accontenta più  di ricordare  il proprio viaggio semplicemente scattando foto ma desiderano delle autentiche esperienze  che possono condividere e raccontare agli altri. 

Quindi, strettamente correlato al turismo esperienziale vi sono lo storytelling e lo storyliving, un nuovo modo di raccontare l’esperienza di viaggio

Alcuni esempi

Dopo aver descritto il fenomeno, vorrei adesso mostrare degli esempi di attività concrete che appartengono a questa sfera.

Enogastronomia

Spesso  sono connesse al  mondo del cibo (Turismo enogastronomico ):

  • Cooking Class: Il turista   cucina e prepara le pietanze tradizionali del luogo.Questa fase , alcune volte, è  a preceduta dalla ricerca e raccolta in prima persona degli ingredienti come ad esempio ortaggi, spezie, frutta, latte etc
  • Degustazione vini e prodotti tipici: negli ultimi anni le visite di cantine e dei vigneti sono cresciute  esponenzialmente. Sicuramente una degustazione di vini guidata da un esperto  sommelier  è un’esperienza che non colpisce solo le papille gustative.

Un’altra esperienza sempre legata al mondo dell’enologia, è il coinvolgimento del  visitatore in prima persona  nella procedura di  produzione del vino (raccolta dell’ uva manuale, intonazione di  canti popolari, pigiatura con i piedi )  come avveniva una volta.

Turismo Naturalistico

In quest’ambito possono essere individuate moltissime attività ed esperienze, tra cui :

  • Trekking: passeggiate sia in alta quota, immersi nella natura, che in bassa quota. Si sta diffondendo tantissimo il cosiddetto trekking urbano, cioè  passeggiate nei centri storici o in quartieri ricchi di storia e tradizione.
  • Cicloturismo: escursioni in bici tra boschi  ma anche in città d’arte e centri storici. In ogni caso è la bicicletta la protagonista di quest’attività.
  • Rafting: cioè la discesa di corsi d’acqua, spesso impervi, con appositi canotti. In voga adesso anche lo Slow Rafting, adatto a tutta la famiglia.
  • Escursioni in barca per ammirare bellezze naturalistiche come grotte, fondali e il mare in genere .

Vorrei porre l’accento su un fenomeno turistico che si è sviluppato recentemente. Sto parlando della pescaturismo, cioè l’esperienza di trascorrere una o più giornate in delle apposite imbarcazioni  insieme ai pescatori mentre lavorano.

Si può vivere quindi un’esperienza da vero pescatore, ammirando luoghi i incantati e magari gustando il pesce appena pescato.

Vivendo a Messina, non posso non segnalare l’esperienza a bordo della feluca, tipica imbarcazione dello Stretto per la pesca del pesce spada . Esperienza  che possono vivere i turisti ma anche la gente del luogo.

In generale il turismo esperienziale può  anche riguardare altri ambiti come quello religioso, archeologico e culturale in genere.

 

Ti vengono in mente altre attività di Turismo esperienziale? Scrivile nei commenti all’articolo.

 

Gruppo di Appunti Turismo su Facebook
Se vuoi collaborare con Appunti Turism, scrivere un articolo, richiedere una consulenza in webmarketing & SEO, invia un email a info@appuntiturismo.it
Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Cookie policy