Turismo verde: cos’è e la sua evoluzione

Condividi:

Il turismo verde ,conosciuto anche come turismo rurale, è un fenomeno relativamente nuovo che si è sviluppato e affermato negli ultimi anni.

Turismo verde: cos’è

È un concetto che gira attorno due elementi fondamentali: il turismo e l’ambiente.

Questo non significa che trattasi semplicemente del godimento di ciò che  offre la natura, ma oggi, è qualcosa di più strutturato e significativo. Ad esso è correlato il rispetto per l’ambiente, la natura, la fauna e la flora locale,etc.

Principi base

Il concetto  alla base  di questo fenomeno è quindi quello  di conservare il patrimonio naturalistico e tutelare l’ambiente.

Il “turista verde” segue delle linee comportamentali non scritte anche durante la sua quotidianità e non solo quando è in vacanza. Tra queste menzioniamo:

  • portare con se dei sacchetti per  la spazzatura, ovviamente biodegradabili, per poi gettarli nel cassonetto corretto
  • non camminare su terreni coltivati
  • non gettare i mozziconi di sigaretta che potrebbero causare incendi
  • scegliere mezzi di trasporto “sostenibil” come la bicicletta, il trasporto pubblico e fare lunghe passeggiate

L’obiettivo principale è quindi quello di non alterare e modificare l’ambiente circostante. Si contrappone quindi con il turismo di massa.

Negli ultimi anni nel concetto di turismo verde sono stati introdotti principi molto similari a quelli turismo sostenibile e responsabile.

Inizialmente, il turismo verde si riferiva al semplice godimento di una vacanza immersa nella natura , senza fare nessun rifermento a delle linee comportamentali che tutelassero il patrimonio naturale e culturale.

Nel settore dell’accoglienza il turismo verde  si riferisce ai soggiorni che avvengono in strutture ricettive  in un area rurale; in  un agriturismo come in un rifugio montano.

Gruppo di Appunti Turismo su Facebook
Se vuoi collaborare con Appunti Turismo e scrivere un articolo con tematica attinente al settore turismo, invia un email a info@appuntiturismo.it
Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Cookie policy