Lavoro Turismo On air: Personal branding durante il Covid – 19

Secondo uno studio e un sondaggio ad hoc, realizzato da LavoroTurismo, in fase Covid-19 è emerso che in tanti lamentano difficoltà nell’ autovalutarsi come professionisti. Non riescono ad individuare  le azioni più corrette da attuare per garantirsi un sereno futuro professionale.

LavoroTurismo on air

il noto portale per la ricerca (e non solo) di lavoro nel settore turistico, per venire incontro a queste necessità, ha programmato una ciclo di di webinar, con appuntamenti settimanali, denominato LavoroTurismo on air. L’argomento è il personal branding.
É importante essere presenti nel web ma non è facile, come potrebbe sembrare, comportarsi ed esprimersi in maniera adeguata per ben figurare dinanzi potenziali datori di lavoro/recruiter o possibili soci/collaboratori.

I Webinar

Sono previsti tre webinar gestiti da Oscar Galeazzi, amministratore di Lavoro Turismo, che intervisterà uno special guest,  Helga Niola, Southern Europe Employer Branding, Communication, Talent Acquisition & Recruiting Manager presso Club Med, per approfondire un determinato tema e mostrare le tecniche più  efficaci per raggiungere determinati obiettivi.

  • 25/06 – MODULO 1: Il personal branding: cos’è e come costruirlo su Linkedin

    Iscriviti qui
Introduzione del concetto di personal branding, in cosa consiste e come costruirlo nei social. In particolare vi sarà un approfondimento su Linkedin. Uno strumento, che se utilizzato in modo corretto, può essere davvero efficace .

  • 02/07 – MODULO 2: Personal branding e social network

    Iscriviti qui

Dopo l’approfondimento su Linkedin nell’appuntamento precedente, questa volta verrà mostrato il corretto uso dei più noti social network, fondamentali nella “costruzione ” del Personal Branding

  • 09/7/2020 MODULO 3: Personal branding e “tone of voice”: come esprimere se stessi efficacemente

    Iscriviti qui

L’ultimo webinar si incentraerà sul tone of voice corretto da utilizzare nei diversi contesti, (Lettera di Presenzazione, Curriculum , Linkedin e gli altri social.

Cliccando sul link di seguito, potrai anche vedere la registrazione dei webinar del Progetto LavoroTurismo on Air delle scorse settimane.




Emilia Romagna: seconda edizione di “Working in Tourism” per chi cerca lavoro nel turismo

Quest’anno sarà la seconda edizione di”Working in tourism“, evento per chi è alla ricerca di lavoro nella riviera romagnola stagionale ma anche annuale.

Working in tourism è organizzato dalla Confersercenti Emilia Romagna  e Cescot Lavoro

Può partecipare sia chi ha già esperienza nel settore ma anche chi ha passione e desidera inoltrarsi professionalmente nel turismo.

Ci saranno due appuntamenti dove le imprese turistiche (alberghi, ristoranti,spiaggia etc) incontreranno chi è alla ricerca di posizioni lavorative:

  • 28 febbraio al Centro Congressi SGR di Rimini
  • 4 marzo all’Hotel Lungomare G. D’annunzio di Cervia.

La partecipazione all’evento è gratuita ma bisogna iscriversi obbligatoriamente

Vi  consiglio anche di ascoltare l’intervista a Marco Pasi (Direttore generale Confesercenti Emilia-Romagna) che spiega al meglio la modalità dell’evento.

Iscrivetevi e buona fortuna !




SharryLand, alla ricerca delle meraviglie d’Italia

 

In questo post vi presento SharryLand, una startup nata dall’idea di  imprenditori veneti; una vetrina per il turismo sostenibile, incentrata sulle realtà locali.

Dopo aver esplorato, analizzato e compreso il “meccanismo” alla base , posso dire che il progetto mi ha positivamente colpito.

Non solo un’app

Il leitmotiv e l’obiettivo principale che si prefigge SharryLand  è quello di mappare le “meraviglie” d’Italia

Non è una semplice app per che chi cerca e chi offre esperienze di qualità. Al centro del progetto vi è una community dove si individuano, condividono, si raccontano i luoghi e attrazioni che sono solitamente  esclusi dai classici circuiti turistici.

Mette in contatto chi segnala “le meraviglie d’Italia” con chi le vuole vivere appieno. Si ha l’opportunità di creare infinite possibilità di connessione e incontro nella realtà.

Esempi di “meraviglie” che potete trovare su Sharryland sono una visita guidata a un sito archeologico, imparare a fare il miele da un apicoltore, passeggiata tra i boschi e molto altro.

Ma perché  limitarsi all’immaginazione?  Nell’home page di Sharryland potete vedere gli  itinerari, le attività proposte dalla ” # gente di Sharryland

Utile strumento per i professionisti del settore

Sharryland non utile solo ai turisti/escursionisti ma anche ai professionisti del territorio.

Le guide turistiche, naturali, enagastronomiche ma anche associazioni, enti e comuni possono far conoscere e diffondere i propri eventi e percorsi culturali.

A propria disposizione  si hanno strumenti per gestire calendari, prenotazioni e per essere visibili grazie alla condivisione e alle recensioni.

Vi invito da approfondire il progetto e perchè no, anche a registrarvi, unirvi all community, condividere e far da megafono delle meraviglie d’Italia.

Scarica l’app di SharryLand :




Link settore aziende turismo dove inviare curriculum

Il vostro desiderio è quello di lavorare nel settore del turismo ma non sapete dove inviare il curriculum? Di seguito più di 100 link collegati alla pagina “Lavora con noi” di importanti aziende del settore del turismo.

  •   Alcune aziende hanno rimosso la sezione Lavora con noi. A mio parere, potreste inviare il curriculum nella casella info dell’azienda
  • Se vi accorgete della presenza di  link non funzionanti, scrivetelo nei commenti. Grazie.
  • Se volete aggiungere la vostra azienda alla lista , inviate un’email ad info@appuntiturismo.it

 

Link Aziende Turismo “Lavora con noi”

Nell’elenco vi sono catene alberghiere, compagnie aeree, tour operator,  parchi divertimento ed altro.

Date un’occhiata, salvate la pagina e  soprattutto, buona fortuna  a tutti.

Agenzie di Viaggio – OLTA- Tour Operator

Aeroviaggi

Airbn

Alpitour

Bluvacanze

Borsa Viaggi 

Booking

Caldana Travel (Aggiunto il 20/01/2020)

Caesar Tour 

CaravanTours

Cisalpina (Aggiunto il 02/01/2020)

Edreams

Expedia

Evaneos (Aggiunto il 02/01/2020)

Fruit Viaggi

Futura Vacanze 

Gattinoni Viaggi

Giocamondo 

Guinness Travel

I Grandi Viaggi

Imperatore Travel

Logitravel

Master Studio T.O 

Momondo (Sito in Inglese)

Musement (08/02/2020)

Nicolaus

Swan Tour ( Gruppo Alpitour)

Touring Club

Tripadvisor

Trivago

Uvet  (Aggiunto il 17/01/2019

Valtur

VeraTour

Yalla Yalla

Catene alberghiere e Animazione

Accor Hotels

Alfa Hotels

Animatour 

AtaHotels

Arbatax Park  – Resorts & Spa  

Baglioni Hotels

Best Western

Bwh Hotel Group (Aggiunto l’08/02/2020)

Blu Hotels

BlueBerry (Tour Leaders)

Bluserena

Boscolo Hotels  

Bulgari Hotels 

Club Esse

Club Med

Dei Cavalieri Collection Hotels 

Delphina Hotels 

Domina Home Hotel

Eurostars Hotels

Greenblu- Hotels & Resorts 

Gruppo CHC  

Gruppo Una

H10 Hotels

Hilton 

Holiday Inn

Iberostar Hotels

Idea Hotel

Ihg (Aggiunto il 02/01/2020)

Italian Hotel Group

Lhp Hotels

Marriott Hotels

Meliá  Hotels (Sito in inglese)

Meininger

Mira Hotels 

NH Hotels

Plan Hotel 

Planetaria Hotels

Ragosta Hotels 

Roccoforte Hotels 

Sheraton

Star Hotels

TH Resorts (Aggiunto il 30/01/2017)

The Dedica Anthology Hotels (Aggiunto l’ 8/04/2019)

TownHouse Hotels 

Villagi e Tribù Animazione 

Uappala Hotels

Compagnie aeree e Aeroporti

Aeoporto Bologna 

Aeroporto Catania  

Aeroporto Lamezia 

Aeroporto Olbia Costa Smeralda 

Aeroporti Puglia  

Aeroporti Roma

Aeroporti Milano SEA

Aeroporto Verona 

Air France

Air Italy (ex Meridiana)

Alitalia

American Airlines

Blue Panorama

Easyjet

Eurowings ( Sito in lingua tedesca)

KLM (Sito in inglese)

Lufthansa (Sito in Inglese)

Ryan Air 

Istituti di Formazione

Iet .Istituto Europeo del Turismo 

Navi e Crociere

Costa Crociere

MSC Crociere (Aggiunto il 08/02/2020)

Royal Carribean

Parchi

Aqualandia 

Aquafan

Cinecittà World 

 Costa Parchi 

Disneyland Los Angeles

Disneyland Paris

Etnaland

Gardaland

Leolandia

Mirabilandia

Parco Acquatico Cavour

Rainbow Magicland 

Splash Gallipoli

Zoomarine 

Treni

Italo

Trenitalia

Thello

Trenord (Aggiunto 08/02/2020)

Per essere informato quando  esce  un bando abilitativo nel settore turismo iscriviti alla nostra newsletter: http://tinyletter.com/AppuntiTurismo




BIT4JOB 2020: Tre giornate di Recruiting, Formazione e Coaching nel settore turistico

logo BIT4JOB

 

Dal 9 all’11  febbraio  2020, all’interno della BIT di Milano vi sarà la quarta edizione di BIT4JOB, organizzata da Lavoturismo.

Cos’è BIT4JOB?

BIT4JOB è un evento da non perdere se sei alla ricerca di un lavoro e/o un percorso formativo nei settori dell’Hospitality, la Ristorazione e del settore Turismo in generale.

Cinque aree

Vi saranno diversi spazi, ognuno dedicato ad un topic differente .

Le cinque aeree sono:

  • BIT4Recruiting Tre giornate dedicate al recruiting. Munitevi di curriculum per effettuare dei colloqui
  • BIT4Education Vasta offerta formativa proposta da enti nazionali ed internazionali
  • BIT4Training Potrai partecipare ad eventi e seminari formativi  sul turismo e il mondo del lavoro
  • BIT4Coaching Troverai esperti pronti a consigliarti e supportarti per la ricerca di un lavoro
  • BIT4Association Possibilità di confronto con associazioni professionali e gruppi della filiera turistica e della ristorazione.

Nel link di seguito potete rimanere aggiornare sulle aziende partecipanti al BIT4JOB e le posizione ricercate

Opportunità nel settore dell’animazione turistica

In questo post  mi soffermo in particolare sulle opportunita  di lavoro per la figura di animatore turistico.

All’interno di BIT4JOB, le aziende che sono alla ricerca di nuove leve in questo settore sono:

  • Costa Crociere
  • I Grandi Viaggi
  • Club Esse
  • Club Med
  • Aeroviaggi (in attesa di conferma)

Oltre alla pure figura di animatore (per adulti, bambini e ragazzi) vi sono posizioni aperte per

  • babysitter
  • istruttor sportivo
  • tecnico dello spettacolo (senografi, tecnici luci, audio, deejay, corografi)
  • musicisti e  cantanti

È sicuramente un vantaggio avere esperienza pregressa nel settore dell’ animazione (hotel, villaggio, animazione feste), conoscenza della lingua inglese ed eventualmente di altre lingue straniere ad un buon livello.




Accompagnatore Turistico: cosa fa e requisiti

Un accompagnatore è una figura chiave nel settore turistico, ove prevista, nei viaggi organizzati sia per gruppi che per individuali. Da essa dipende gran parte del livello di gradimento della vacanza da parte del turista.

Definizione della figura dell’accompagnatore turistico

Molto spesso la figura dell’Accompagnatore Turistico (una volta era denominato “corriere”) è equiparata e confusa con quella della Guida Turistica. In inglese possiamo far corrispondere questa professione col termine Tour Leader

Per alcuni aspetti(pochi) possono essere considerate due professioni sovrapponibili ma sono maggiori quelli che li differenziano.

La professione di Accompagnatore Turistico nasce in Italia nel 1931 con il Testo Unico di Pubblica Sicurezza.

 Con la legge quadro per il turismo n° 217 del 1983, si assegna alle Regioni il compito di accertare la preparazione delle figure professionali nell’ambito del turismo. Tra queste, appunto, anche quella dell’accompagnatore.

Sempre in questo codice , nell’ articolo 11 vi è una descrizione della figura dell’accompagnatore turistico, ispirazione per quasi tutte le regioni d’Italia:

E’ accompagnatore turistico o corriere chi, per professione, accompagna persone singole o gruppi di persone nei viaggi attraverso il territorio nazionale o all’estero,  fornisce elementi significativi e notizie di interesse turistico sulle zone di transito al di fuori dell’ambito di competenza delle guide, quale individuato

Cosa fa l’accompagnatore turistico

La mansione principale è quella di far rispettare lo svolgimento del programma di viaggio, risolvendo le eventuali problematiche che possono presentarsi.

Ad esempio, può accadere che un turista necessiti di cure sanitarie o un’ escursione venga annullata. In quest’ultimo caso dovrà contattare il T.O operator /agenzia di Viaggio e contemplare un’alternativa ,se possibile.

Gli altri suoi compiti sono:

  • curare gli aspetti amministrativi. Gestisce i documenti del gruppo o il fondo cassa necessario per acquistare i  biglietti di entrata a musei e altri servizi.
  • curare gli aspetti logistici. Si deve confrontare costantemente con l’autista del pullman e gestire la rooming list del gruppo che dovrà alloggiare in una struttura ricettiva.
  • conoscere e saper dare informazioni di carattere pratico: come si telefona, cosa si mangia etc, che valuta è utilizzata, il sistema dei trasporti e tutto quello che è utile per trascorrere una vacanza senza particolari problemi.
  • dare informazioni a grandi linee, non dettagliate e approfondite come le guide turistiche, dei monumenti e le attrazioni più importanti del luogo.
  • essere abile a tener unito il gruppo, senza far preferenze di alcun tipo di una parte di esso rispetto all’altra.
  •  conoscere una o più lingue straniere, ovviamente è una delle competenze basilari.

Come diventare accompagnatore turistico: esame e materie di studio

Chi vuole diventare accompagnatore turistico professionista deve sostenere un esame abilitante bandito dalle province e regioni, mediamente ogni due anni. (GUARDA QUI SE CI SONO BANDI DI ESAME)

Il candidato che  può sostenere l’esame in qualsiasi provincia italiana deve

  • avere cittadinanza italiana o UE. Sono equiparati i cittadini extracomunitari che hanno regolarizzato la loro posizione ai sensi del decreto legislativo 25 luglio 1998 n. 286 (testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero
  •  maggiore età
  •  diploma o laurea
  •  conoscenza dell’inglese ed eventuali altre lingue ( richiesto livello B2 – C1)

Solitamente l’esame consiste in una prova scritta e orale. Gli argomenti. più comuni su cui verte l’esame sia scritto che orale, sono:

  • geografia turistica italiana, europea ed extraeuropea, ed elementi costitutivi del patrimonio turistico di un Paese;
  • legislazione turistica;
  • servizi aerei sulle più importanti rotte mondiali;
  • sistema tariffario e problematiche legate alla biglietteria (ferroviaria, aerea, e marittima);
  • uso delle carte geografiche, turistiche e stradali;
  • elementi di primo soccorso;
  • l’attività turistica, concetto di viaggio e di itinerario, i beni ed i servizi turistici;
  • produzione e programmazione degli itinerari turistici;
  • i servizi delle Agenzie di Viaggio e Tour Operator;
  • la classificazione alberghiera in Italia e nei principali Paesi europei;
  • viaggi individuali e di gruppo;
  • l’esecuzione dei viaggi di gruppo, la documentazione per l’accompagnatore, la relazione di viaggio;
  • le visite ed escursioni nelle più note mete turistiche italiane e straniere;
  • i transfer, l’assistenza generica e specifica;
  • il servizio bagagli: danneggiamento o perdita – eccedenza di peso
  • i servizi assicurativi;
  • le assegnazioni di valuta estera a residenti italiani che si recano in Paesi extraeuropei,
  • il servizio cambia valute e la prestazione di servizi a non residenti in transito in Italia;
  • i mezzi di pagamento per il turista;
  • regole e norme doganali;
  •  il sistema delle prenotazioni e GDS (es. Amadeus ,Galileo, Sabre, ecc.),
  • l’emissione dei biglietti definitivi, dei voucher, la consegna al cliente del materiale riguardante il viaggio;
  • compiti e norme per l’esercizio del’attivita professionale dell‘accompagnatore turistico.

Tabella riassuntiva dellemodalità per ottenere l'abilitazione in ciascuna regione di Italia

Esame scritto e orale di abilitazione alla professione di Accompagnatore Turisitico – Giorgio Castoldi – Hoepli

Prova in lingua straniera

Alla domanda in cosa consiste la prova in lingua straniera una risposta definitiva non c’è. Infatti, dipende da cosa decide la commissione d’esame.

Può accadere che una prima verifica in lingua può essere sottoposta anche alla prova scritta.

Basandomi su ciò che è accaduto negli esami in passato può presentarsi:

  • un test risposta multipla per verificare la conoscenza grammaticale
  • una traduzione dall’italiano alla lingua straniera, per verificare sia le competenze grammaticali che lessicali. L’uso del dizionario bilingue non è consentito, quello monolingue è a discrezione della commissione d’esame.

Esame orale

Anche qui possono esserci diverse modalità:

  • mostrare un itinerario di una destinazione turistica , soffermandosi su attrazioni storico,culturali,naturalistiche etc
  • domande personali per poi approfondire tematiche tecnico turistiche
  • lettura e verifica di comprensione di un testo

Libri Consigliati per l’esame di accompagnatore turistico

*Lista non vincolante, assolutamente soggettiva. Se avete altro materiale da suggerire, comunicatelo e verrà aggiunto.

Molti candidati si preparano all’esame, soprattutto per mancanza di tempo, studiando le risposte  presenti nei database dei quiz che spesso sono pubblicati un mese circa prima dell’esame.

Personalmente consiglio di affiancare questa “tecnica” con la consultazione e lo studio di un manuale generale. Il più completo, anche se del 2016 è  a mio parere.

 

Nel testo non sono trattate le lingue straniere,e il primo soccorso, e la geografia turistica (solo in maniera schematica)

Molti aspiranti accompagnatori turistici acquistano questo libro:

Per approfondire gli itinerari più diffusi e le attrazioni più importanti dei luoghi, una buona soluzione è quella di fornirsi di cataloghi dei Tour Operator che si possono trovare in Agenzia di Viaggi.

Utili anche questi testi per avere un quadro più completo. Date un’occhiata e scegliete quale possa essere più utile alla vostra causa.

Per quanto riguarda il Primo Soccorso, oltre ad acquistare un  manuale, si trova materiale interessante in rete cercando la parola chiave giusta (come ad esempio Manuale di primo soccorso)

Vorrei anche segnalarvi uno strumento davvero efficace per “allenarsi” con delle vere e proprie simulazioni di esame scritto a risposte multiple. Non è altro che un database dove vi sono tutti i quiz ufficiali delle precedenti sessioni di esame di accompagnatore turistico.

Per chi lavorare e cosa fare dopo l’abilitazione di accompagnatore turistico

I principali datori di lavoro di un accompagnatore sono i Tour Operator, i produttori di viaggi a catalogo, i Tour Organizer ed associazioni culturali . E’ un accompagnatore  anche chi svolge la propria attività durante i servizi transfer.

Una volta superato l’esame ed ottenuto il bramato patentino di Accompagnatore Turistico dovrai metterti subito all’opera per lavorare. Non mi riferisco solo alla ricerca di Tour Operator ed agenzia viaggi con le quali lavorare ma anche l’apertura della partita iva e la  segnalazione certificata di inizio attività (SCIA).

Accompagnatrice turistico al lavoro su un pullman

Partita IVA

Chi non ha un contratto di lavoratore dipendente e lavora occasionalmente, un viaggio all’anno ad esempio, dovrà fare la ritenuta d’acconto.

Chi invece lavora professionalmente, in modo  continuativo dovrà aprire la partita IVA.

Sfatiamo la diceria che l’apertura della partita iva  è obbligatoria se non si supera il limite di € 5.000 annui. Se  promuovete e svolgete attivamente la professione non trattasi di prestazione saltuaria.

Per quanto riguarda la  tipologia della partita iva , probabilmente ad inizio carriera opterete per il regime forfettario . Vi consiglio di rivolgervi ad un un consulente o commercialista che vi informerà anche delle novità che vengono periodicamente introdotte.

Scia e la professione di accompagnatore turistico

Come detto in precedenza anche chi vuole esercitare la professione di Accompagnatore turistico deve segnalare, almeno un giorno prima,  l’inizio della propria attività  al comune di residenza. 

E’ un’autocertificazione con la quale si afferma di possedere  tutti i requisti per esercitare l’attività in questione.

Ha effetto immediato e non si deve attendere il controllo su quello che si è dichiarato.

Solitamente si presenta telematicamente tramite PEC (posta certificata) al  SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) del proprio comune.

Quanto guadagna un accompagnatore turistico?

E’ una domanda che si pone spesso chi ha superato (l’esame e deve  intraprendere  attivamente la carriera professionale.

Non esiste una tariffa standard ma un range verosomile da 80 euro ai 150 -200 euro al giorno netti,

Dipende da diversi fattori:

  • importanza e dimensione dell’azienda datrice di lavoro
  • periodicità del servizio.  Se ogni giorno svolgi  o comunque con regolarità il tuo lavoro, il prezzo ne risentirà (al ribasso)
  • tipologia del servizio: ovviamente il prezzo varia a seconda della tipologia di servizio.

Se trattasi di un transfer o di un lavoro di mezza giornata, il compenso sarà inferiore  rispetto ad un full day.

Molto spesso sul conto finale incide anche la lingua di servizio. Solitamente gli accompagnatori che sono specializzate in lingue non proprio comuni, hanno tariffe più alte.

Spero che adesso abbiate le idee più chiare.  In caso contrario, scrivete un commento o contattatemi per ulteriori informazionie iscrivetevi agli spazi social di Appunti Turismo




Offerte di lavoro nel settore Turismo

Il lavoro nel settore turistico non è solo stagionale ma le aziende del settore sono sempre alla ricerca di nuove figure professionali da inserire nel proprio organico.

Grazie alla collaborazione con LavoroTurismo, sito leader per la ricerca di lavoro nel settore turistico, nel riquadro sottostante potrete trovar offerte di lavoro in continuo aggiornamento.

Visitate anche l’articolo Invia il curriculum alle aziende del settore del turismo” dove troverete la pagine “lavora con noi” delle più mote aziende turistiche.

Buona ricerca.




LavoroTurismo: vi presento i prossimi job day

Logo Lavoroturismo.it

Chi legge AppuntiTurismo  lo fa soprattutto perchè desidera essere aggiornato riguardo il mondo delle principali figure turistiche (accompagnatore turistico, guida turistica, direttore tecnico di agenzia di viaggio) e del turismo in generale.

Adesso, vorrei approfondire un altro aspetto: le opportunità professionali nel settore turistico. Questo grazie anche alla collaborazione con il sito Lavoroturismo.it ,dove troverete tanti annunci di lavoro.

LavoroTurismo organizza  i job day,  giornate dedicate al recruting di nuove forze lavoro nel settore turistico.

Vorrei segnalarvi alcune  loro iniziative in programma:

  • Costa Recruiting Day – On Board:10 ottobre Palermo – 8 novembre Bari
    Chi sarà selezionato per un colloquio potrà farlo a bordo di una nave da crociera della compagnia per vivere un’esperienza a stretto contatto con la vita a bordo.
    Nello specifico si ricercano figure nei settori animazione e babysitting, accoglienza ericevimento pasticceria e casearia

    • LavoroTurismo -APCI Job Day 2019: 21 ottobre Milano
      Evento di recruiting per figure nel settore della ristorazione: cuochi e personale di sala.

    Questa pagina verrà nel tempo aggiornata e verranno inseriti nuovi eventi organizzati da LavoroTurismo.