Puzzle di Bordo: scopri il nuovo progetto turistico Italiano

 In questo periodo di pausa forzata, la parola d’ordine è “ripartenza”. Nel  settore turistico, parola più azzeccata non c’è. Le persone hanno voglia di partire, di allontanarsi ,anche se per un breve periodo, dalla monotonia e dallo stress della quotidianità. 

Navigando in internet e giorovagando tra i social , ho potuto notare che in questo periodo  molti professionisti non si son persi d’animo e stanno portando avanti  nuovi  progetti molto interessanti. Tra questi, vorrei presentarvi Puzzle di Bordo.

Per comprendere al meglio il progetto mi son messo in contatto con i loro ideatori (posso fare i nomi, in caso quale/i?)  e abbiamo organizzato una riunione su Zoom.

 Adesso, passo la parola a loro.

Puzzle di Bordo: cos’è e mission

Puzzle di Bordo è un nuovo progetto turistico Italiano realizzato per promuovere le relazioni tra Viaggiatori, Professionisti Turistici, Strutture Ricettive e Associazioni.

La Mission è quella di  promuovere lo sviluppo del settore turistico italiano ed Internazionale, valorizzando le collaborazioni aziendali e commerciali nel settore turistico.

Come funziona

Il viaggiatore attuale, ancor di più nel periodo (post) Covid 19, desidera e vorrà:

  • muoversi in modo pratico, veloce e sicuro, attraverso un rapporto diretto sia con il professionista turistico sia con la struttura ricettiva 
  • essere assistito senza però dover dipendere da vincoli progettuali o legati a località turistiche. Ricerca un tipo di viaggio semplice ma dinamico, attivo e genuino con un buon rapporto tra qualità e prezzo. Non accetta maggiorazioni di prezzo dovute ai servizi di intermediazione.

Per il viaggiatore

Con Puzzle di Bordo il viaggiatore può consultare centinaia di siti web riguardanti la promozione turistica e i suoi  interessi, avendo la possibilità di:

  • consultare offerte di viaggi in specifiche destinazioni
  • ricercare i professionisti turistici e le strutture ricettive
  • pubblicare richieste viaggio personalizzate e ricevere i preventivi dal professionista iscritto senza alcuna commissione.

Per il professionista

Con Puzzle di Bordo il Professionista Turistico, pubblica in totale autonomia le programmazioni Viaggio, le offerte per alloggi, visite, attività  e servizi con le tariffe che desidera.

Senza commissioni

Puzzle di Bordo non applica nessuna commissione.

Tutti gli acquisti avvengono direttamente sui canali digitali del professionista turistico o della struttura ricettiva (nessun booking interno, link diretto al sito web dedicato)

Attraverso l’area riservata ai professionisti si possono pubblicare tutti i contenuti del sito web, tra cui Pubblicazione Viaggi, Offerte B2B, Offerte B2C, consultazione Bacheche Richiesta Viaggio B2B e B2C per contattare il cliente ed offrire la propria proposta

Vuoi aumentare la tua visibilità ed avere più clienti? Iscriviti in www.puzzledibordo.online e scopri tutti i vantaggi.

Prenota una video call per vedere il funzionamento.

Ti aspettiamo a Bordo!




Realizzazione siti per Guide Turistiche e Accompagnatori

Per chi lavora nel settore turistico, un sito web gioca un ruolo promozionale importante  per Guide Turistiche e Accompagnatori, non solo per strutture ricettive e agenzie di viaggi

Importanza di un sito web per una guida turistica / Accompagnatore turistico

Nel momento in cui sto scrivendo siamo nel bel mezzo della Pandemia del Covid-19 e ben sappiamo come ha devastato il settore del turismo 

Guide e Accompagnatori Turistici, non è il momento di mollare ma di reagire e agire per il futuro, quando  i turisti torneranno a viaggiare. Le persone scalpitano nel voler tornare a viaggiare . Quando l’emergenza terminerà , preparatevi a tornare in pista .

Nel frattempo portate avanti una comunicazione efficace tramite siti personali e i social media. Fatevi notare parlando delle destinazioni nelle quali operate. Mostratevi professionali e diventate il punto di riferimento 

Nel post web marketing per guida turistica e accompagnatore , ho fatto alcune considerazioni in merito, suggerendovi alcuni consigli 

Cosa posso fare per te 

Creo siti in WordPress ad hoc per queste due figure professionali fondamentali, ottimizzandoli secondo i criteri della SEO per posizionarli a meglio su Google e altri motori di ricerca.

Grazie agli strumenti che offre oggi la tecnologia, ad esempio Skype e altri software, posso portare avanti progetti non solo nella mia  città (Messina ) e in Sicilia ma anche in tutto il territorio nazionale.

Compila il form sottostante per chiedermi informazioni senza impegno.




Trasferte di lavoro in jet privato: caratteristiche e vantaggi del noleggio

Chiunque utilizzi spesso l’aereo in occasione di trasferte e viaggi di lavoro sa bene quanto tempo si rischia di perdere affidandosi ai voli di linea, tra le code all’imbarco e il ritiro dei bagagli. Soprattutto quando la necessità è quella di viaggiare e muoversi per ragioni professionali, il tempo diviene un elemento determinante per diversi motivi.

Innanzitutto, la puntualità è fondamentale per trasmettere un’immagine professionale ai partner e ai potenziali clienti dell’azienda.

In secondo luogo, è bene ricordare come organizzare al meglio gli spostamenti dei propri dipendenti permetta anche di non impattare negativamente sulla produttività stessa dell’impresa.

Anche viaggiando alle migliori condizioni, scegliendo un volo in prima classe o in classe business non c’è alcun modo di velocizzare le tempistiche dovute ai controlli, senza contare come talvolta possano verificarsi anche piccoli ritardi.

Business man con la valigiaRisparmiare tempo è quindi da considerarsi una necessità e con un jet privato a noleggio tutto questo diventa possibile a condizioni estremamente semplici, grazie ai servizi professionali, disponibili anche online, messi a disposizione da realtà leader del settore, come per esempio Fast Private Jet.

Si tratta di un’opportunità sempre più apprezzata dalle imprese, che negli ultimi anni si sono affidate spesso ai voli privati, anche grazie al fatto che il noleggio ha reso questi mezzi accessibili a un pubblico decisamente ampio.

Grazie ai jet privati, si ha dunque il vantaggio di ridurre al minimo i tempi necessari per il proprio viaggio e, al tempo stesso, di disporre di una serie di comfort, oltre alla massima flessibilità nella gestione del servizio. 

Volare con un jet privato: un fenomeno sempre più diffuso

Scegliere il jet privato significa vivere un’esperienza di viaggio completamente differente dagli standard, oltre ad eliminare le attese e trascorrere tutto il tempo del volo in un ambiente raffinato e rilassante.

Con un jet privato non esistono le code per l’imbarco o per il ritiro dei bagagli ed un ulteriore aspetto molto importante è quello di eliminare completamente il rischio di smarrimento di borse, valigie ed effetti personali, un’eventualità che rischierebbe di compromettere anche l’esito della trasferta di lavoro.

La disponibilità dell’intero spazio interno permette ad imprenditori e professionisti di allestire un ambiente per lavorare anche in volo, di pianificare il viaggio e di confrontarsi con i collaboratori in un clima di assoluta privacy e sicurezza.

Un ambiente protetto, sicuro e costantemente controllato

Soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria, in cui è fondamentale la massima attenzione in merito al distanziamento e alle norme di igiene e sanificazione, il jet privato viene considerato il mezzo ideale per organizzare trasferte di lavoro in sicurezza.

L’aereo privato consente di evitare di sostare nelle sale d’attesa degli aeroporti, inevitabilmente affollate, e permette di viaggiare esclusivamente con i propri collaboratori, evitando qualsiasi altro tipo di contatto.

L’equipaggio e il personale a bordo operano nel pieno rispetto delle norme di sicurezza sanitaria, inoltre gli aerei vengono scrupolosamente igienizzati e sottoposti ad una rigorosa pulizia dopo ogni viaggio, per garantire un ambiente sempre sicuro per qualsiasi trasferta lavorativa.

Un ultimo elemento da considerare per le aziende che desiderano usufruire di un jet a noleggio è quello di beneficiare di tariffe fisse, che non subiscono variazioni legate al numero di viaggiatori.

Il tutto con il valore aggiunto di un ambiente sicuro sotto ogni aspetto, controllato e riservato, e di un equipaggio costituito da operatori esperti e altamente qualificati.

 




Sci, ecco dove trovare abbigliamento di qualità

Tra gli sport invernali lo sci è senza dubbio quello più apprezzato in assoluto, in grado di appassionare adulti e bambini grazie al connubio unico composto da scenari mozzafiato, discese adrenaliniche e un’atmosfera sempre gioviale.

Ovviamente, per affrontare le piste da sci non basta avere il giusto equipaggiamento, infatti è indispensabile acquistare un abbigliamento tecnico adeguato per praticare questa disciplina.

Gli indumenti vanno scelti con particolare attenzione, in quanto devono garantire il giusto isolamento termico, una corretta mobilità durante l’attività sportiva e la protezione del corpo in occasione di eventuali urti o cadute.

L’abbigliamento da sci deve dunque assicurare comfort, prestazioni e sicurezza, per questo in fase d’acquisto è importante affidarsi ad aziende specializzate come Botteroski, che sul suo portale e-commerce propone articoli di alta qualità delle migliori marche.

Al giorno d’oggi comprare su internet è un’opzione sempre più gettonata dagli amanti dello sci e della montagna in generale, infatti acquistando online è possibile beneficiare di un rapporto qualità-prezzo più elevato, un assortimento di capi più vasto e variegato, oltre alla comodità della consegna a domicilio.

 

Come scegliere l’abbigliamento giusto per lo sci

Per sciare è indispensabile acquistare un abbigliamento di qualità, con capi realizzati appositamente per garantire performance adeguate quando ci si trova in pista.

Per questo motivo, il primo aspetto da considerare è rappresentato dai tessuti tecnici, le cui prestazioni e caratteristiche devono essere indicate in modo accurato nell’etichetta. In questo caso, sulle piattaforme online è utile la presenza di apposite schede prodotto per controllare le informazioni e individuare con maggiore precisione gli indumenti giusti.

Le qualità che l’abbigliamento per sciare deve assolutamente avere sono numerose, tuttavia è fondamentale che i capi siano almeno impermeabili, resistenti e traspiranti.

Senza dubbio, gli indumenti devono essere in grado di supportare le rigide temperature invernali, inoltre è essenziale che siano sufficientemente robusti e creati con tecnologie all’avanguardia, per riparare il corpo da una serie di eventi climatici severi, come raffiche di vento, umidità e pioggia.

L’abbigliamento deve risultare anche comodo ed elastico, favorendo i movimenti senza causare fastidi, limitazioni e irritazioni, e assicurando la reattività necessaria durante la pratica di questo sport.

Dunque, per scegliere i capi più adatti per sciare bisogna trovare prodotti in grado di fornire un compromesso ottimale tra la protezione e la vestibilità.

Qual è l’abbigliamento indispensabile per sciare

L’abbigliamento necessario per sciare al meglio può essere difficile da individuare per chi si avvicina per la prima volta a questo sport.

Innanzitutto, è indispensabile comprare una tuta da sci composta da pantaloni e giacca, quindi servono uno scaldacollo o un passamontagna, delle calze termiche e dei guanti tecnici.

In generale, è necessario vestirsi a strati, quindi bisogna indossare degli abiti isolanti come pile, felpe e maglioni, mentre al di sotto è importante avere dei capi traspiranti, realizzati in tessuti in grado di favorire la ventilazione naturale lasciando comunque il corpo protetto.

Per ogni indumento è importante verificare le proprietà tecniche, senza trascurare il design e l’aspetto estetico, per un risultato in grado di soddisfare anche il proprio gusto personale.

Come mantenere a lungo l’abbigliamento da sci

Scegliere un abbigliamento da sci tecnico di qualità permette di effettuare un investimento che si ammortizza rapidamente, in quanto offre prestazioni più elevate e soprattutto una maggiore durabilità.

Ovviamente, rimane fondamentale mantenere i capi in modo adeguato, prestando grande attenzione al lavaggio, utilizzando detergenti non aggressivi e rispettando le indicazioni riportate sull’etichetta e le informazioni presenti nella scheda del prodotto.

Nello specifico, l’abbigliamento per lo sci non dovrebbe essere lavato a secco, per non comprometterne l’integrità e causare un veloce deterioramento della solidità strutturale, optando invece per lavaggi con programmi delicati alle basse temperature, di norma non oltre i 40 gradi centigradi.

Allo stesso modo, bisogna prestare attenzione alla centrifuga, riducendo il più possibile il numero delle rotazioni per non stressare i tessuti tecnici dei capi da sci.

Se ben conservato l’abbigliamento per sciare può durare veramente a lungo, specialmente comprando articoli di buona qualità realizzati con tessuti tecnici ad alte prestazioni.




Gel igienizzante: i migliori prodotti per le mani da portare in viaggio

Il gel igienizzante per le mani nell’ultimo periodo è uno dei prodotti più venduti in assoluto. Si è diventati ancora più consapevoli dell’importanza dell’igiene delle mani, che rappresentano un veicolo per la trasmissione delle infezioni e che dovrebbero essere igienizzate ogni volta che si entra in contatto con delle superfici potenzialmente contaminate. Questo vale ogni qual volta si è in luoghi pubblici e, ancor di più, quando si è in vacanza!

Quando non è possibile utilizzare acqua e sapone per lavarsi le mani, avere con sé un igienizzante può tornare molto utile. Proprio per questo, quando si organizza una vacanza, piccola o grande che sia, è fondamentale pensare anche a tutto l’occorrente per viaggiare in sicurezza e, in particolare, mascherine e igienizzanti per le mani e per le superfici. Vediamo di fare il punto della situazione.

Dove acquistare il gel igienizzante per le mani?

Il gel igienizzante per le mani può essere acquistato in farmacia, oppure può essere acquistato comodamente online. L’acquisto online è sicuro, basta affidarsi a dei siti che propongono dei prodotti certificati e che sono stati sottoposti a dei test per la valutazione della loro efficacia.

Tra i prodotti migliori presenti in commercio ci sono i gel mani di Rs Components online, azienda che da più di 80 anni propone solo articoli di prima qualità. Qui gli utenti troveranno in catalogo diverse tipologie di gel e potranno acquistare sia la singola unità, sia delle intere scatole per fare rifornimento.

L’acquisto del gel igienizzante su Rs Components si rivolge dunque al cliente privato che ha bisogno di un igienizzante per le mani per uso personale, ma anche alle aziende che desiderano mettere a disposizione dei loro dipendenti un ottimo prodotto per l’igiene delle mani, al fine di rendere più sicuro l’ambiente professionale e di proteggere la salute dei lavoratori.

Gel igienizzante per le mani: consigli per l’acquisto

Sono tanti i prodotti disponibili in commercio e non tutti sono introdotti sul mercato con la stessa destinazione d’uso. I gel igienizzanti per le mani possono essere classificati come cosmetici o come presidi medico chirurgici: la differenza tra queste due categorie è significativa, perché solo nei presidi medico chirurgici l’azione igienizzante è imprescindibile.

Per capire se un gel per le mani sia davvero in grado di svolgere un’azione igienizzante è necessario controllare la percentuale di alcol presente nella composizione. Stando a quanto stabilito dall’OMS, in un prodotto igienizzante per le mani la percentuale di alcol deve essere almeno il 60%. In tutti i prodotti inseriti tra i presidi medico chirurgici la percentuale di alcol deve essere indicata obbligatoriamente, mentre nei prodotti cosmetici non vige l’obbligo di dare al consumatore questa informazione.

Prima di procedere con l’acquisto è bene leggere la composizione del prodotto, per assicurarsi che tra i componenti non ci sia alcun ingrediente a cui si è allergici. In genere i disinfettanti per le mani sono realizzati con ingredienti dal basso potere allergenico, ma è sempre consigliabile informarsi prima di applicare un prodotto sulla propria pelle.

A seconda della frequenza di utilizzo si può decidere di acquistare il singolo prodotto, oppure un’intera scatola. All’aumentare delle unità acquistate il costo per singola unità si ridurrà, per questo si consiglia di fare un ordine di un maggior numero di confezioni se si sa già che si avrà bisogno di molto disinfettante per le mani.

Come utilizzare l’igienizzante per le mani

Per godere dell’efficacia di questo prodotto è necessario che venga utilizzato nella maniera corretta. L’igienizzante per le mani dovrebbe essere applicato sulla cute dopo che si è entrati in contatto con delle superfici potenzialmente contaminate.

L’igienizzante dovrebbe essere applicato su tutta la superficie delle mani e spalmato fino a che si sarà completamente asciugato. E’ importante non lavare le mani dopo aver applicato il prodotto, altrimenti l’igienizzante non potrà svolgere la sua funzione. Questo gel infatti non deve essere visto come un tradizionale sapone e non è pensato per essere utilizzato con l’acqua.




Coronavirus: Come richiedere il rimborso del volo o del viaggio cancellato

La Comunità Europea sanziona l’Italia per aver violato i diritti dei viaggiatori e dei Turisti, durante il periodo del Coronavirus

Ha infatti confermato che “le regole adottate dal Governo italiano a partire dal 2 marzo 2020, hanno violato i diritti dei passeggeri garantiti dalla legge comunitaria e alla direttiva sui pacchetti turistici, in quanto il voucher non garantisce i diritti dei consumatori”

Rimborso integrale del biglietto aereo

Il volo cancellato, così come il viaggio annullato, deve pertanto essere risarcito in denaro.

La procedura di infrazione avviata verso l’Italia si riferisce il testo dell’art. 88 bis della Dl. 18 /20, nella parte in cui negava ai viaggiatori il rimborso del prezzo versato ai vettori aerei e tour operator in caso di cancellazione del volo o di annullamento del viaggio o della prenotazione alberghiera.

Tutti coloro che sono stati costretti ad accettare Voucher o rimborsi, possono oggi ottenere il rimborso integrale del biglietto aereo e del viaggio non fruito.

Salvaviaggio.com: Come richiedere il rimborso del biglietto aereo o viaggio organizzato

Per avviare la procedura  di rimborso del proprio biglietto aereo o del viaggio organizzato senza compiere alcun errore, vi consiglio di contattare Salvaviaggio.com . Puoi avvalerti di un team di professionisti composto da avvocati, fiscalisti consulenti turistici, dedicato ad evadere con urgenza le migliaia di richieste pervenute negli ultimi mesi, per garantire la massima tutela verso i propri assistiti.

Nel ricordare che l’assistenza è gratuita, di seguito  le modalità di contatto:

  1. Via e mail: info@salvaviaggio.com
  2. Telefonando al 06.83956409
  3. Attraverso l’APP Salvaviaggio, scaricabile gratuitamente nell’App store Android IOS
  4. Pagina Facebook



Cosa fare durante una vacanza nella riviera romagnola

La riviera della Romagna, con i suoi 120 km di spiaggia e una fitta rete di strutture ricettive, è sempre più un’ambita meta di vacanza. Questo è sicuramente il risultato della combinazione di una serie di fattori attrattivi e delle spiagge scrupolosamente manutenute, attrezzate in modo da garantire relax e svaghi di ogni genere. Alla base del successo di questa meta di viaggio vi sono, quindi, i suoi innumerevoli servizi, l’attenta organizzazione e la sua ricchezza eno-gastronimica. La riviera romagnola è inoltre facilmente raggiungibile con qualsiasi mezzo ti trasporto, dal treno al pullman, nonché dall’auto, grazie ad una fitta rete autostradale. Le sue località si adattano perfettamente sia a ragazzi giovani in cerca di divertimento notturno che a famiglie in cerca di relax e intrattenimento per i figli.

Riviera Romagnola: i motivi del suo successo

La Riviera è quindi particolarmente gettonata, perché in grado di offrire, in modo impeccabile, ad ogni tipologia di clientela i servizi desiderati. Vediamo infatti nel dettaglio alcuni dei suoi innumerevoli vantaggi e servizi:

  • Per chi ama la movida e vuole al contempo sfruttare al massimo le potenzialità delle spiagge, la zona è l’ideale, grazie alla sua combinazione di discoteche, locali notturni e stabilimenti balneari che assicurano intrattenimenti di ogni genere, anche con party serali e happy hour;
  • L’intera riviera è ricca di ottime strutture ricettive per le vacanze al mare. Le spiagge sono altamente attrezzate, offrono ogni tipo di comfort e di divertimento, anche per i più piccoli;
  • In questo bellissimo territori si trovano poi dei veri e propri templi del divertimento come Mirabilandia, Acquafan, il Delfinario e l’Italia in Miniatura, punti di riferimento non solo per tantissime famiglie, ma anche per molte comitive di amici;
  • A fare da contorno a questa oasi di divertimenti e intrattenimenti vi sono bellissime pinete, lungo cui si snodano le spiagge, offrendo anche interessanti zone ombreggiate per ripararsi dalla calura nelle ore più calde.

spiaggi rimini

Le spiagge della Riviera Romagnola partono alla base del Delta del Po, con la rapida e ospitale successione dei Lidi Ferraresi, passando poi per Marina di Ravenna, Bellaria, Rimini, Riccione, Cattolica e proseguendo fino al confine con le Marche.

Durante il soggiorno in questo ospitale territorio è d’obbligo l’assaggio della piadina, un vero e proprio tesoro gastronomico tutto da gustare, soprattutto nei tipici chioschetti delle piadinerie.

Alcune località turistiche di grande interesse

Le località turistiche presenti in Romagna sono molte e differiscono tra loro per il pubblico a cui si riferiscono. Rimini è la città italiana del divertimento notturno per antonomasia, mentre Cervia e Marina di Ravenna sono le mete più apprezzate dalle famiglie con bambini: la loro vicinanza a Ravenna, per di più, consente anche di visitare la splendida città d’arte bizantina.

Molto bella anche Cesenatico, soprattutto per le località turistiche di Gatteo a Mare, Valverde e San Mauro, che si adattano in modo ideale a famiglie e sportivi. La zona, infatti, si presta perfettamente a lunghe passeggiate o percorsi in bicicletta.

Durante il periodo estivo, il soggiorno in queste ridenti località viene reso ancora più suggestivo e divertente dalla presenza di fiere e sagre di paese che ospitano al loro interno stand in cui è possibile degustare prodotti tipici.

Il rapporto qualità-prezzo della Riviera è ottimale e questo incrementa ulteriormente la sua affluenza turistica. Per ottenere un’ottima sistemazione a prezzi vantaggiosi si consiglia di organizzare la propria vacanza tramite portali online che permettano di mettere a confronto le soluzioni più convenienti per gli utenti e forniscano promozioni in grado di assicurare ulteriore risparmio.




Turismo LOHAS: definizione ed esempi

bambini aborigeni australiani inseme ad una turista

                                                                                       Credits: James Fisher/Tourism Australia

Nel settore del turismo, e non solo, avranno un’importanza sempre maggiore i LOHAS.

Cosa sono i LOHAS ?

Probabilmente il termine LOHAS non vi dice nulla ma sono quasi certo che già conoscete qualcuno o siete voi stessi  che seguite determinate linee guida che caratterizzano questo stile di vita.

LOHAS corrisponde in ingle  all’acronimo Life Style of Health and SustainabilitySi riferisce quindi ad un comparto del mercato che vive “sostenibile”, che tiene particolare cura al proprio benessere e a quello del pianeta

Amano trascorrere  il tempo libero con la famiglia, leggere un libro, viaggiare, fare volontario. Solitamente hanno un livello di istruzione ed economico medio alto

LOHAS  e turismo 

Chi desidera trascorrere un viaggio all’insegna della responsabilità e della sostenibilità di solito è  disposto a:

  • Spendere più soldi per raggiungere destinazioni “insolite” ed usufruire di servizi all’insegna di determinati criteri.
  • Desiderano conoscere la diversità della cultura locale, gli usi e i costumi
  • Si entusiasmano acquistando prodotti e servizi che danno impulso all’economia locale. Sono quindi attratti all’acquisto solidale.

Se volete approfondire questo tema potete leggere Il turismo sostenibile; un nuovo modo di viaggiare 

Un esempio  è quello di un viaggio in Australia a stretto contatto con la popolazione e la cultura degli aborigeni. Soggiornare in una riserva naturale, pescare con una lancia e ascoltare le lorio storie.

Una nuova opportunità di mercato

Solitamente i lohas amano molto la tecnologia , internet e i social media.Per questo motivo sono propensi a raccomandare prodotti e servizi che richiamano i valori “green” e della sostenibilità

Le destinazioni, gli operatori turistici dovranno tenere in alta  considerazione  e adattare o creare prodotti adatti questa fetta di mercato